top of page

Vicini ai 40 lavoratori della Coopbox di Ferrandina



Massima vicinanza ai 40 lavoratori per i quali la CoopBox ha avviato le procedure di licenziamento.

Una notizia che lascia interdetti, visto e considerato che solo qualche mese fa l’azienda era passata in mano al Gruppo Happy con sede a Cremona.

Invitiamo l’assessore Cupparo a mettere subito in campo tutte le azioni necessarie per trovare una soluzione rapida a questa vera e propria ingiustizia.

Questa vicenda dovrebbe farci riflettere sulla assoluta fragilità dei diritti dei lavoratori in un contesto di mercato globale che permette ai grossi competitor di fare e disfare a loro completa discrezione. Se poi ci aggiungiamo il contesto delicato dovuto alla pandemia, è francamente difficile guardare con ottimismo al futuro prossimo se non investendo, veramente – non solo a parole – nella transizione ecologica e green economy.


Gianni Perrino

Carmela Carlucci

Gianni Leggieri

Portavoce M5S Basilicata – Consiglio Regionale


8 visualizzazioni0 commenti
bottom of page