top of page

ARLAB: Scorrere le graduatorie degli idonei

Ad oggi la Giunta regionale non ha ancora provveduto allo scorrimento delle graduatorie degli idonei al concorso Arlab, come ha già fatto il governatore della Regione Puglia, dove prima di ingaggiare nuovo personale si dovranno utilizzare per legge le graduatorie dei concorsi esistenti. Un’operazione intelligente che permetterà agli enti strumentali di alleggerirsi dai lunghi oneri derivanti dal bandire concorsi, oltre a permettere importanti risparmi sulle macchine organizzative dei concorsi.


La validità delle graduatorie degli idonei Arlab è di ventiquattro mesi, ma ne sono trascorsi già dodici. Non si comprende come, pur trovandoci di fronte ad una evidente carenza di personale, non ci si adopera affinché altri Enti possano attingere da queste graduatorie.


Mi preme evidenziare che con deliberazione di Giunta regionale n. 99/2022 la Regione Basilicata ha adottato il Piano straordinario di potenziamento dei Centri per l’impiego e delle politiche attive del lavoro, aggiornandolo successivamente sulla base delle indicazioni fornite dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed in collaborazione con l’Agenzia regionale Arlab (D.G.R. n. 7 del 4 gennaio 2024).


I primi vincitori sono stati assunti nel mese di marzo 2023: alla fine dello scorso anno edin seguito a varie rinunce, vi sono stati degli scorrimenti, senza una ferma volontà di giungere alle stabilizzazioni.


E’ stata anche approvata dal Consiglio regionale una mozione al fine di attivare convenzioni con altri enti regionali e sub-regionali per favorire lo scorrimento totale delle graduatorie, attingendo così alle suddette graduatorie esistenti. Ciò è avvenuto in parte per le graduatorie del concorso Regione, ma purtroppo per le graduatorie Arlab non è accaduto nulla e non se ne conoscono i motivi.


In una recente nota del Comitato degli Idonei Arlab si chiede di massimizzare le assunzioni a tempo indeterminato nella pubblica amministrazione in Basilicata e di mettere a disposizione tutte le competenze professionali a servizio della mission dei Centri per l’Impiego. Spero che, in questo ultimo scorcio di legislatura, il governo regionale di centrodestra accolga tali richieste.


Gianni Leggieri

Consigliere regionale della Basilicata

8 visualizzazioni0 commenti

Commenti


bottom of page